FAUSTO ZAZZARA

PAS DOSÉ

METODO CLASSICO

Uvaggio: uve pecorino, cococciola, passerina provenienti da produttori di Crecchio.

Vendemmia: manuale, fine settembre / inizio ottobre.

Vinificazione: pigiatura soffice delle uve e fermentazione rispettosa dell’origine varietale.

Spumantizzazione: avviene a Tocco da Casauria sulle pendici della Majella e del Morrone. Le bottiglie riposano coricate in cataste a una temperatura tra i12 e i16 °C nelle grotte della Cantina Diffusa Fausto Zazzara. Affinamento sui lieviti da 24 a 60 mesi per elevarne la raffinatezza. Remuage e degorgement manuale in assenza di liqueur d’expedition.

Caratteristiche organolettiche: sentori di erbe aromatiche e agrumi maturi. Gusto pieno, deciso e asciutto.